Monumenti d'Italia

Castello di Grazzano Visconti
In Provincia di Piacenza, Regione
Dal 24 marzo al 1° luglio sabato e festivi 10/11 e 15/17; luglio e agosto chiuso; settembre sabato e festivi 10/11 e 15/17; da ottobre al 4 novembre sabato e festivi 10/11 e 14/16.30.

 
 
Castello di Gropparello
In Provincia di Piacenza, Regione
Aperto da metà marzo a metà novembre.

 
 
Rocca Viscontea
In Provincia di Piacenza, Regione
Gli orari indicati sono validi dal 17 marzo al 14 ottobre. Dal 1 gennaio al 16 marzo sabato, domenica e festivi 10/13 e 15/17; dal 15 ottobre al 31 dicembre sabato, domenica e festivi 10/13.00 e 15/17.

 
 
Castello di Rivalta
In Provincia di Piacenza, Regione
L'orario indicato é valido per il mese di maggio. Da marzo a novembre sabato ore 11 (unica visita) e 15/18; domenica e festivi 9/12 e 15/18. Agosto: mercoledì, giovedì venerdì visita unica ore 16.30; sabato visite alle ore 11-15.20-16.40-18; domenica: 9.00-12.00 e 15.00-18.00. All'interno il Museo del Costume Militare e Museo della battaglia di Lepanto.

 
 
Abbazia di Chiaravalle della Colomba
In Provincia di Piacenza, Regione

 
 
Monastero di San Raimondo
In Provincia di Piacenza, Regione

 
 
Basilica di Santa Maria di Campagna
In Provincia di Piacenza, Regione
La basilica di Santa Maria di Campagna si affaccia sul piazzale detto delle Crociate perché in questo luogo, nel 1095, papa Urbano II indisse la prima crociata. La chiesa è un importante documento dell'arte rinascimentale, venne costruita fra il 1522 ed il 1528 ed è considerata il capolavoro dell'architetto piacentino Alessio Tramello. Conserva un ciclo di preziosi affreschi del pittore Giovanni Antonio de' Sacchis, detto il Pordenone.

 
 
 
 
Basilica di Sant'Agostino
In Provincia di Piacenza, Regione
La Basilica di Sant'Agostino risale al sec. XVI. E' stata progettata dal Panizzari, detto il Carmosino. La facciata è in stile neoclassico e l'interno è ampio e armonioso a cinque navate divise da colonne e pilastri (unico esempio in città). E' chiusa al culto da due secoli e da qualche anno viene utilizzata per l'allestimento di mostre temporanee.

 
 
Basilica di Sant'Antonino
In Provincia di Piacenza, Regione
La basilica venne fondata tra il 350 ed il 370 da Vittore, primo vescovo di Piacenza, ed è consacrata a Sant'Antonino, legionario martirizzato nei pressi di Travo, in Valtrebbia, e divenne patrono della città. In questa chiesa si svolsero le adunanze per i preliminari della pace di Costanza (1183), con cui l'imperatore Federico Barbarossa riconobbe l'indipendenza dei Comuni italiani. Distrutta quasi completamente durante le invasioni barbariche, venne più volte ricostruita. Di rilievo la torre ottagonale (costruita nel 1004) e dotata di tre ordini di bifore e l'atrio (chiamato Porta del Paradiso) con il quale venne prolungato il transetto sinistro. All'interno diversi dipinti ed affreschi. A lato della chiesa il chiostro costruito nel 1483 e un piccolo museo che conserva fra l'altro tre polittici del XV secolo.

 
 
Chiesa di San Francesco
In Provincia di Piacenza, Regione
La basilica di San Francesco è stata costruita tra il 1278 e il 1363 e si affaccia su Piazza Cavalli. E' in stile gotico lombardo con facciata a capanna in cotto. L'interno è a tre navate e conserva lapidi di uomini illustri, dipinti, sculture e affreschi del XV e XVI secolo. Nel 1848 in questa chiesa venne proclamata l'annessione di Piacenza "Primogenita d'Italia" al Piemonte, evento ricordato da una lapide apposta sul lato sinistro dell'edificio.

 
 

Precedente 1 2 3 Successiva

Pagina 1 di 3