Monumenti d'Italia

Castello di Pomerio
In Provincia di Como, Regione
L'edificio, in origine a pianta quadrata, risale al XI-XIII secolo. L'ingresso originario, sulla provinciale Erba-Como, è la parte più antica e consiste in un avanzo di torre stile lombardo. Non visitabile.

 
 
Villa Clerici
In Provincia di Como, Regione
La villa venne costruita nella seconda metà del '400 dalla famiglia Porro. Nel XIX secolo la proprietà passò alla famiglia Rospini-Clerici e poi all'ordine religioso degli Scalabrini O'Brien con l'obiettivo di trasformarlo in un collegio.

 
 
Villa del Balbianello
In Provincia di Como, Regione
La Villa venne edificata per volere di Angelo Maria Durini alla fine del XVIII secolo ed è caratterizzata da uno splendido giardino panoramico a terrazze. Al suo interno è custodita una ricca collezione d'arte cinese, africana e precolombiana e preziosi mobili del Settecento. Visitabile da marzo ad ottobre. Ingresso solo al giardino: adulti 5 euro; bambini (4-12 anni) 2,5 euro.

 
 
Il borgo di Brunate
In Provincia di Como, Regione
Il borgo medievale di Brunate, è situato in cima ad un altopiano, da cui si gode un meraviglioso panorama, ideale per una romantica passeggiata. Il luogo é raggiungibile in auto o con la funicolare che parte da piazza Alcide De Gasperi a Como. Per maggiori informazioni contattare l'Azienda di Promozione Turistica di Como al numero indicato.

 
 
Basilica di San Fedele
In Provincia di Como, Regione
Costruita nel XII secolo, la Basilica è caratterizzata da una particolare pianta trilobata; la facciata è stata ricostruita nel '900, così come il campanile. All'interno si possono ammirare dipinti dei secoli XVI e XVII ed affreschi del '400.

 
 
Castel Baradello
In Provincia di Como, Regione
Del Castello (XII secolo) oggi è visitabile solo la torre alta 35 metri.

 
 
Duomo
In Provincia di Como, Regione
Il Duomo fu eretto dove precedentemente si ergeva la basilica romanica di Santa Maria Maggiore; la costruzione del Duomo iniziò nel 1396 e fu terminato ben quattro secoli dopo: nella struttura è facilmente rilevabile il susseguirsi degli stili. Molti furono gli artisti che prestarono la loro opera per il Duomo: Tommaso Rodari di Maroggia, Pietro da Breggia, Filippo Juvara che progettò la cupola settecentesca, Morazzone. All'interno si possono ammirare arazzi ferraresi e fiamminghi, stucchi barocchi e vetrate ottocentesche.

 
 
 
 
Fontana di Camerlata
In Provincia di Como, Regione
Progettata nel 1935 dall'architetto Cesare Cattaneo e dal pittore Mario Radice, fu distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale ed in seguito ricostruita nel 1960.

 
 
Teatro Sociale
In Provincia di Como, Regione
Nel 1811, su progetto dell'architetto Giuseppe Cusi, furono iniziati i lavori di costruzione del teatro, dove prima sorgeva il Castello della "Torre Rotonda"; i lavori terminarono nel 1813. La facciata è in stile neoclassico e all'interno si può ammirare un dipinto di G. Speluzzi. Da ricordare che nel 1944, essendo la Scala di Milano gravemente danneggiata dai bombardamenti, il Teatro Sociale fu in grado di ospitare l'intera stagione lirica.

 
 
Tempio Voltiano
In Provincia di Como, Regione
Costruito in occasione del primo centenario della morte di Alessandro Volta, nel 1927 su progetto dell'architetto Federico Frigerio, ha una linea neoclassica. Ospita pubblicazioni, cimeli e dipinti con oggetto il grande fisico comasco.

 
 

Precedente 1 2 Successiva

Pagina 1 di 2