Monumenti d'Italia

Rocca Paolina
In Provincia di Perugia, Regione
La costruzione della rocca fu voluta da Paolo III Farnese nel 1540, dopo la la così detta "Guerra del Sale". Fu progettata dal noto architetto militare Antonio da Sangallo il Giovane e divenne il simbolo del potere papale che regnò a Perugia per più di tre secoli. All'interno della rocca sono visitabili antiche strade, piazze medievali, la sala delle guardie papali e la casa della famiglia Baglioni. Prima di uscire ci si può soffermare ad ammirare i resti dell'antico "Giuoco del Pallone", uno stadio di legno dove veniva praticato tale gioco. Dall'esterno ne rimane visibile solo un tratto delle mura di sostegno e il bastione di levante che incorpora la etrusca Porta Marzia. La visita della rocca è facilitata da un scala mobile che attraversa gli antichi resti con partenza da piazza Partigiani e arrivo in piazza Italia. La Rocca Paolina è spesso sede di mostre temporanee.

 
 
Mura etrusche cittadine
In Provincia di Perugia, Regione
La costruzione delle mura, in blocchi di travertino a secco, avvenne tra il VI e il III secolo a.C. Il perimetro raggiunge i 3 km e lunghi tratti sono ancora oggi ben conservati, specie sui versanti ovest e nord. La cinta muraria si presentava in pianta a forma di trifoglio ed era munita di almento 7 porte d'accesso, di cui 6 sono tuttora esistenti e riconoscibili nella loro struttura etrusca nonostante le numerose modifiche ad opera dei Romani. Verso ovest si aprono l'Arco della Mandorla (via San Giacomo) e Porta Trasimena (via dei Priori); verso nord l'Arco Etrusco la cui incisione "Augusta Perusia" ricorda la riconciliazione tra Ottaviano Augusto e Marco Antonio; a nord-est l'Arco dei Gigli (via Bontempi) e l'Arco di Sant'Ercolano; a sud si trova invece la Porta Marzia, incastonata nel bastione della Rocca Paolina per decorarne l'ingresso.

 
 
Chiesa di San Filippo Neri
In Provincia di Perugia, Regione
La costruzione della chiesa ebbe inizio il 26 maggio 1627 festa di San Filippo Neri su disegno dell'architetto romano Paolo Maruscelli. La chiesa, sebbene eretta in piena età barocca, possiede un'unità e un'armonia del tutto cinquecentesche e le sue forme ben proporzionate e corrette la collocano nell'architettura classica. Costruita secondo i canoni del Concilio di Trento, presenta una solo navata con volta a botte ed è riccamente decorata con affreschi di autori vari. Al suo interno si può ammirare "L'Immacolata Concezione" di Pietro da Cortona.

 
 
Chiesa di Sant'Ercolano
In Provincia di Perugia, Regione
La chiesa fu costruita fra il 1297 e il 1326 in forme gotiche ma il piano superiore della struttura fu demolito durante la costruzione della Rocca Paolina per assicurarsi una buona vista dalla fortezza verso la valle. La molte ottagonale, simile a un robusto torrione, è eretta a ridosso delle antiche mura etrusche. Da altare funge un sarcofago romano del III-IV secolo contente le reliquie del Santo Patrono.

 
 
Chiesa di Santa Maria Maggiore
In Provincia di Perugia, Regione
Da Pasqua a Novembre aperto dalle 08:30 alle 19:00.

 
 
Oratorio dei Pellegrini
In Provincia di Perugia, Regione

 
 
Chiesa Nuova
In Provincia di Perugia, Regione

 
 
 
 
Tempio di Minerva
In Provincia di Perugia, Regione

 
 
Palazzo Vallemani
In Provincia di Perugia, Regione
Il Palazzo ospita la Pinacoteca Comunale.

 
 
Foro Romano
In Provincia di Perugia, Regione
La struttura ospita il Museo del Foro Romano.

 
 

Precedente 1 2 3 4 Successiva

Pagina 3 di 4