Monumenti d'Italia

Duomo di Monreale
In Provincia di Palermo, Regione
Si tratta di un capolavoro architettonico, nel quale la cultura islamica, bizantina e romanica concorrono a realizzare una delle più alte creazioni del Medioevo italiano. Il duomo di Monreale è famoso in tutto il mondo per i suoi mosaici in oro che rivestono le pareti delle navate, del santuario e delle absidi. I mosaici rapprersentao scene della Genesi, della Costruzione dell'Arca, l'incarnazione del Verbo, e il battesimo di Cristo. Sull'altare una grande immagine di Gesù a braccia aperta che sembra seguire chi la guarda ovunque egli si sposti; nell'abside mediana invece, si può ammirare la figura colossale a mezzo busto del Cristo pantogratore.

 
 
Fontana Pretoria
In Provincia di Palermo, Regione
La monumentale fontana in stile manieristico è stata progettata nel 1554 dal fiorentino Camillo Camilliani per la villa fiorentina di Don Pietro di Toledo, venne poi acquistata dal comune di Palermo e posta nei pressi del palazzo delle Aquile. Oltre al valore artistico, la fontana racchiude un significato simbologico: si trova nel baricentro di Palermo, alla stessa distanza dalla Porta Felice e dalla Porta Nuova, così come da i due castelli. La fontana è di pianta circolare e decorata con statue di ispirazione mitologica, mentre la cancellata che la circonda venne inserita nel 1858 e disegnata da Giovan Battista Basile.

 
 
Giardino Inglese
In Provincia di Palermo, Regione
Il giardino Inglese fu progettato nella metà dell'Ottocento dall'architetto Giovan Battista Filippo Basile, con un impianto planimetrico che seguendo la morfolgia del terreno si ispirava ad ambienti esotici. Il giardino è ornato con statue e fontane ospita esemplari unici di palme, e ficus.

 
 
Monumento ai Caduti
In Provincia di Palermo, Regione
Chiude con un effetto monumentale la prospettiva di via Libertà, la strada principale della città. Progettato da Ernesto Basile nel 1910, il monumento ai caduti ha la forma di un obelisco posto su un alto basamento con gradinata centrale a rilievi con una figura alata proprio in cima all'obelisco raffigurante l'Unione della Sicilia all'Italia.

 
 
Mura delle Cattive
In Provincia di Palermo, Regione
Le mura delle cattive furono costruite nel 1823. In passato erano riservate alle vedove dette "captivae"; in questo luogo infatti potevano passeggiare e sfogare il loro dolore guardando il mare. Dalle Mura delle Cattive la vista spazia dal Monte Pellegrino fino a Capo Zafferano, abbracciando praticamente tutto il golfo di Palermo.

 
 
Palazzo dei Normanni
In Provincia di Palermo, Regione
Costruito dagli arabi nel XI secolo su resti punici e romani, palazzo dei Normani è ora sede dell'Assemblea Regionale Siciliana. Al suo interno si trova la meravigliosa Cappella Palatina e numerose sale tra cui le sale di Ruggero, del Duca Montalto e Pompeiana. Vi sono ampi cortili tutti, chiaramente, risalenti al periodo normanno in Sicilia.

 
 
Palchetto della musica
In Provincia di Palermo, Regione
In posizione dominante sul giardino di piazza Castelnuovo è sistemato il palchetto della musica, squisita opera di gusto neoclassico realizzata nel 1873 dallo scultore Salvatore Valenti. Diverse colonne in stile corinzio sostengono una preziosa trabeazione. Inaugurato nel 1785, il Palchetto della Musica fu utilizzato per circa cinquant'anni come sede di concerti per le bande.

 
 
 
 
Porta Felice
In Provincia di Palermo, Regione
E' una delle porte urbane di Palermo. Costruita nel 1582, i lavori durarono quasi un ventennio. Venne usata una nuova tecnica, quella dei piloni separati fini, che non era mai stata utilizzata per la costruizione di una porta di città. Sulla porta, nel 1642 furono apposte anche due fontane. I bombardamenti dell'ultima guerra distrussero il pilone di destra, poi fedelmente ricostruito.

 
 
Porta Nuova
In Provincia di Palermo, Regione
Costruita sotto Carlo V, è sormontata da una graziosa loggia di stile rinascimentale che termina con un tetto a spioventi sul quale è raffigurata l'aquila imperiale. La Porta è caratterizzata alla sua estremità da una piramide rivestita con piastrelle di maiolica. Le due facciate della porta sono diverse tra loro, quella rivolta verso la città è più legata a schemi classici. In passato un cornicione legava Porta Nuova al Palazzo Reale.

 
 
Spasimo
In Provincia di Palermo, Regione
La chiesa venne fondata nel 1509. L'impianto della chiesa è imponente ma è privo del tetto ligneo andato distrutto. Nel 1624 la chiesa venne trasformata in lazzaretto e poi in deposito. Ora è sede di spettacoli teatrali, mostre e concerti.

 
 

Precedente 1 2 3 4 Successiva

Pagina 3 di 4