Monumenti d'Italia

Chiesa di San Giovanni Battista
In Provincia di Foggia, Regione
La chiesa, eretta nel 1714, presenta un portale a tipica decorazione barocca e una facciata lineare sormontata da un fastigio con oculo ovale.

 
 
Chiesa di Sant'Agostino
In Provincia di Foggia, Regione
Di fondazione medievale (sec. XIII), la costruzione fu originariamente dedicata a San Leonardo. Si presenta con una facciata di puro stile barocco che in alto, al centro, reca la statua di Sant'Agostino e ai lati del finestrone due nicchie con le statue di San Leonardo e di San Nicola da Tolentino. Il portale, ornato di due eleganti colonne di mandorlato del Gargano, presenta gli stemmi del Re Carlo III e del Summantico, divenuto Vescovo di San Severo nel 1717. Il suo interno è composto da una sola navata che è suddivisa in sette altari di varia fattura, uno dei quali, arricchito da pregevoli marmi con intarsi policromi, è dedicato alla Madonna del Rosario di Pompei.

 
 
Palazzo De Vita
In Provincia di Foggia, Regione
Il seicentesco Palazzo De Vita si affaccia sullo slargo dove si erge la Cattedrale; presenta un loggiato dai caratteri tardorinascimentali e una iscrizione sul cornicione.

 
 
Palazzo Dogana
In Provincia di Foggia, Regione
Il palazzo, che è oggi sede dell'amministrazione provinciale, fu originariamente proprietà dei gesuiti. Dopo il 1731 vi si stabilirono invece gli importanti uffici della dogana della Mena delle pecore. Fra i vari architetti che sono intervenuti sulla struttura si ricorda Luigi Vanvitelli.

 
 
Palazzo Filiasi
In Provincia di Foggia, Regione
Tra i numerosi palazzi nobiliari di Foggia, questo, costruito al di là di Porta Reale, è tra i più notevoli, per il cortile con scalone a colonne binate e il bugnato con conci a punta di diamante che ne adorna la facciata. E' attualmente sede dell'Archivio di Stato.

 
 
Santuario dell'Incoronata
In Provincia di Foggia, Regione
Il Santuario è situato a 7 chilometri dal centro di Foggia, nel bosco dell'Incoronata, un tempo riserva di caccia di Federico II di Svevia. L'attuale Basilica, inaugurata l'11 aprile del 1965 è costruita sui resti dell'antico Santuario, ed è opera dell'architetto Luigi Vagnetti; nello stile si rifà ai trulli e alle capanne, tipiche architetture di queste zone. Il campanile, anch'esso del Vagnetti, è alto 53,70 metri. All'interno, oltre la Corona del diametro di 10 metri e del peso di 40 quintali, è custodito anche un crocifisso del XVII secolo.

 
 
Villa Comunale
In Provincia di Foggia, Regione
La villa fu realizzata nel 1820 nell'ambito dell'espansione ottocentesca della città. L'ingresso, rivolto verso piazza Cavour, presenta un propileo disegnato da Luigi Oberty, che allinea ben 24 colonne di ordine ionico. All'interno vi è un ampio giardino con lunghi viali alberati terminanti in un boschetto con tempietto e statua dedicata a Giuseppe Rosati, importante figura di scienziato foggiano del XVIII secolo. Nella parte centrale un saggio di scavo evidenzia strutture relative ad un villaggio neolitico del V secolo a.C.

 
 
 
 
Castello a Monte Sant'Angelo
In Provincia di Foggia, Regione
Pare che il castello dalla pianta irregolare abbia attraversato ben 3 fasi di costruzione sotto i normanni, gli angioini e gli aragonesi. Attualmente é gestito dalla Cooperativa EcoGargano.

 
 
Fortezza della Badia
In Provincia di Foggia, Regione
La fortezza fu costruita sotto commissione di Papa Gregorio XII, in difesa del teritorio dai corsari. All'interno si trova il nucleo oroginario della fortezza l'Abbazia di Santa Maria a Mare.

 
 
Castello Svevo - Angioino
In Provincia di Foggia, Regione
Oggi ospita al suo interno il Museo Archeologico. Fu trasformato architettonicamente dalle famiglie di imperatori che dominarono le zone. Forse la prima costruzione risale al 1232 ad opera di Manfredi, figlio di Federico II. Dal XVIII secolo un torrione fu utilizzato come prigione: a testimoniarlo le scritte lasciate dai detenuti.

 
 

Precedente 1 2 3 4 Successiva

Pagina 2 di 4